ENERGY SPECIALIST

Tecnico superiore per la gestione, manutenzione e verifica di impianti energetici

REQUISITI
maggiori di anni 18 con diploma di istruzione secondaria
SEDE
Troia (FG)
Bari
Poggiardo (LE)
DURATA
Due anni
STAGE
Presso le Aziende del territorio regionale e nazionale nel primo e nel secondo anno di corso
START
Ottobre 2023

PROFILO PROFESSIONALE

Il “Tecnico superiore per la gestione, manutenzione e verifica di impianti energetici” opera nelle fasi di gestione e manutenzione degli impianti di produzione ed utilizzo di energia.

L’obiettivo del corso è formare una figura professionale in grado di occuparsi della progettazione, della gestione e del telecontrollo di impianti in contesti produttivi, residenziali o delle infrastrutture pubbliche. Un tecnico altamente specializzato in energie rinnovabili, sistemi di efficientamento energetico, in grado di gestire attività connesse alla scelta, installazione, gestione e manutenzione di impianti energetici; alla manutenzione di impianti energetici; implementazione di Sistemi di Gestione dell’Energia anche in ottica di Industria 4.0 e sviluppo sostenibile.

 

COMPETENZA IN USCITA

Il “Tecnico superiore per la gestione, manutenzione e verifica di impianti energetici” è in grado di:

  • Individuare i fabbisogni energetici del committente;
  • Individuare le soluzioni per risolvere le criticità identificate;
  • Applicare la legislazione e la normativa vigenti nel settore energetico ed espletare le procedure per l’accesso ai finanziamenti;
  • Definire la fattibilità di un intervento anche attraverso strumenti di analisi economica;
  • Monitorare ed elaborare dati sulle prestazioni energetiche di impianti e/o strutture di produzione;
  • Valutare l’impatto ambientale dei sistemi energetici;
  • Scegliere e applicare tecnologie innovative nel campo energetico, dell’impiantistica termotecnica e dei materiali utilizzati;
  • Applicare gli strumenti legislativi e le normative vigenti su sicurezza, qualità e ambiente;
  • Valutare con il committente il bilancio costi – benefici delle scelte operate;
  • Utilizzare software dedicati per la progettazione, manutenzione e gestione dei sistemi energetici;
  • Individuare, tra le soluzioni possibili e nell’ambito delle offerte tecnologiche presenti sul mercato, le soluzioni impiantistiche alimentate con energia rinnovabile più idonee a rispondere al fabbisogno rilevato;
  • Gestire in modo efficiente l’uso dell’energia nel settore civile e industriale, migliorando le prestazioni energetiche degli impianti e favorendo l’utilizzo di energie rinnovabili;
  • Curare la manutenzione di sistemi di gestione dell’energia nei complessi civili e industriali;
  • Gestire i Punti di Raccolta (volture, switch, etc.);
  • Individuare opportunità e gestire richieste tecniche ed amministrative legate ai certificati ambientali (emission trading, certificati bianchi, etc.);
  • Intervenire sulle diverse tipologie impiantistiche applicando le procedure appropriate nei casi di anomalie di processo;
  • Programmare e gestire l’esercizio e la manutenzione degli impianti valutandone l’affidabilità, eseguendo verifiche strumentali e di funzionamento, con particolare riguardo all’efficienza e al risparmio energetico;
  • Operare nel mercato energetico, negoziando per conto del cliente contratti di fornitura più vantaggiosi, oltre che su possibili operazioni di Project Financing nell’ambito di società di servizi quali le ESCo (Energy Service Company).

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il “Tecnico superiore per la gestione, manutenzione e verifica di impianti energetici” potrà lavorare come tecnico specializzato nell’ambito delle seguenti aree:

  • processi produttivi di elementi per la gestione dell’energia rinnovabile;
  • manutenzione di impianti a energia rinnovabile;
  • monitoraggio ed elaborazione dati sulle prestazioni energetiche di impianti e/o strutture di produzione;
  • processi di identificazione del fabbisogno energetico e di individuazione, tra le soluzioni possibili e nell’ambito delle offerte tecnologiche presenti sul mercato, delle soluzioni impiantistiche alimentate con energia rinnovabile più idonee;
  • gestione dell’uso dell’energia nel settore civile e industriale, attraverso il miglioramento delle prestazioni energetiche degli impianti e l’utilizzo di energie rinnovabili;
  • gestione dei Punti di Raccolta;
  • gestione delle richieste tecniche ed amministrative legate ai certificati ambientali.

 

ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il corso, biennale, ha una durata di 1800 ore, erogate nell’arco di 4 semestri; è strutturato per Unità Formative declinate in 1000 ore di aula/laboratorio e 800 ore di stage.

Gli allievi saranno impegnati dal mese di ottobre 2023 al mese di giugno 2025.

È consentito un numero massimo di assenze non superiore al 20% del monte ore totale di ciascuna annualità. Gli allievi che supereranno tale limite saranno esclusi d’ufficio dal corso.

La docenza è affidata per almeno il 50% ad esperti di aziende del settore.

 

PIANO DI STUDIO 

 AREA DELLE COMPETENZE DI BASE E TRASVERSALI

  • Inglese liv. B1- B2
  • Gestione flussi comunicativi
  • Leadership e teamwork nei contesti aziendali
  • Introduzione alla simulazione energetica del sistema edificio-impianto
  • Fondamenti di fisica
  • Basi di termoidraulica
  • Elettrotecnica ed elettronica
  • Fondamenti di termodinamica applicata e trasmissione del calore
  • I contesti produttivi delle imprese della filiera efficienza energetica: nuovi trend di mercato e sbocchi occupazionali
  • UNI CEI EN ISO 50001:2011 “Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso”
  • Libero mercato dell’energia: contratti di compravendita, borsa elettrica e contabilità energetica
  • Caratteristiche organizzative e produttive delle imprese della filiera efficienza energetica
  • Ruolo e compiti del Tecnico superiore per la manutenzione di impianti a energie rinnovabili

 

AREA DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI E SPECIALISTICHE IN GESTIONE, MANUTENZIONE E VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI

  • Basi di modellistica per il monitoraggio di sistemi energetici
  • Fondamenti di impianti elettrici
  • Strumentazione ed Elementi di Controllo Automatico
  • Microsensori Elettronici
  • Fondamenti di sistemi energetici
  • Termodinamica per gli impianti
  • Sistemi di illuminazione
  • Reti di sensori per il monitoraggio ambientale
  • Sistemi di produzione e di distribuzione per gli impianti termici e frigoriferi
  • Impianti ed elementi per la gestione dell’energia
  • Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
  • Energie rinnovabili dalle biomasse
  • Impianti di cogenerazione e trigenerazione
  • Tecnica degli impianti solari e geotermici
  • Elementi di impianti di generazione eolica
  • Sistemi di stoccaggio dell’energia
  • Impianti ed elementi per la gestione dell’energia
  • Manutenzione di impianti a energie rinnovabili
  • Gestione e monitoraggio da remoto degli impianti
  • Criteri Ambientali Minimi (CAM)
  • Analisi tecnica ed economica applicata agli impianti termici motori ed operatori
  • Rischio incendio medio
  • Primo soccorso
  • Preposto alla sicurezza

 

DESTINATARI E REQUISITO DI ACCESSO

Il percorso di Istruzione Tecnica Superiore proposto è rivolto a 25 allieve/i che, alla data di scadenza del bando, abbiano compiuto i diciotto anni di età e siano cittadini europei inattivi, inoccupati, disoccupati, occupati, studenti,  in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore ovvero diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale e frequenza di un corso annuale integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore.

Il percorso formativo non richiede pre-requisiti specifici per l’ammissione e prevede una prima fase di allineamento delle competenze di base.

 

CERTIFICAZIONE FINALE

Al termine del corso gli allievi che avranno superato gli esami finali, conseguiranno il Diploma di Istruzione Tecnica Superiore, rilasciato dal MIUR ai sensi del D.P.C.M. del 25 gennaio 2008. Al Diploma, valido sul territorio nazionale ed europeo, è riconosciuto il Livello V del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF), Tale titolo costituisce titolo qualificante nei pubblici concorsi.

Il titolo conseguito consente l’inserimento nel mondo del lavoro, l’accesso a concorsi pubblici e l’eventuale prosecuzione all’università.

 

ULTERIORI RICONOSCIMENTI

  • Crediti Formativi Universitari/ i crediti acquisiti durante il percorso ITS saranno riconosciuti ai sensi dell’art.14 della Legge n. 240 del 30.12.2010, ai fini del conseguimento della laurea di 1° livello
  • Titoli/Abilitazioni/ durante il percorso potranno essere conseguiti l’Attestato per Rischio incendio / medio; l’Attestato di Primo Soccorso; l’Attestato di Preposto alla sicurezza.

 

SEDE DEL CORSO

ITS Green Energy Puglia Sede  – Via Aldo Moro, 2 – Troia (FG)

STAGE

Presso le Aziende del territorio regionale e nazionale nel primo e nel secondo anno di corso

 

ESAME FINALE

Il diploma verrà rilasciato a seguito dell’esame finale sostenuto, a conclusione del biennio, davanti a una commissione nominata dal MIUR. Il project work costituirà materia principale dell’esame orale.

Saranno previste periodiche verifiche delle competenze acquisite durante il percorso.

Iscriviti subito ai nostri Corsi

Non perdere l'opportunità di partecipare ai nostri corsi
Iscriviti subito! - I posti sono limitati